Ecco il costume di Elsa di Frozen realizzato in casa. Dettagli e spunti per la vostra realizzazione.

 A Carnevale finte caramelle

Tutorial per un cappellino 6-12 mesi perfetto per alecchino o un'altra maschera di carnevale.

 Qualche idea per fare dei vestiti di Carnevale a costo veramente zero.

Tutti almeno una volta nella vita ci dobbiamo mascherare da streghe ;-), un costume semplice e divertente, perché bastano un paio di elementi caratterizzanti: un trucco un po' dark e il cappello da strega, per creare una strega brutta e cattiva, bella e maliziosa... insomma, la strega è un costume divertente e versatile.

Il cappello è un elemento chiave, Aylin vi spiega come realizzarne uno. Tra l'altro cambiando il colore del cartoncino, togliendo la falda e arricchendo con un po' di glitter e stelline, il tutorial funziona anche come cappello da fata. Quindi basta del cartoncino, colla, scotch e un po' di fantasia.

Per la strega vi basterà questo bel cappello, un pantacollant nero, una maglia nera e se l'avete una mantella, per diventare la strega perfetta, un costume adatto sia per carnevale che da riciclare ad halloween.

Per la fata, basta scegliere dei colori pastello, la gonna e un po' di tulle e il gioco è fatto

Occorrente:

2 cartoncini neri grandi (il doppio di un A4)
un quadratino di cartoncino colorato (noi abbiamo usato l'arancio)
una striscia di tessuto
forbice
colla
scotch
matita bianca
spago e stuzzicadenti

Su uno dei cartoncini, dal lato lungo, disegnate un rettangolo di ca 5 cm di lato, e poi tracciate un semicerchio per stondare un lato del cartoncino come vedete nel video (potete usare un coperchio di una pentola per tracciare il tondo).

Riempite di colla il rettangolo disegnato, e incollatevi sopra il lato corto rimasto dritto. Aiutatavi con delle mollette e lo scotch per tenerlo fermo e attendete che asciughi.

Avrete così il cono... facciamo la falda.

Tracciate la sagoma della base del cono così ottenuto sull'altro cartoncino nero (nel video trovate un passaggio in più che potete saltare).

A quel punto, con lo stuzzicadenti, lo spago e la matita, potete creare una specie di compasso, per tracciare un secondo cerchio più grande.

Avrete cosi' sue cerchi concentrici. In quello interno disegnate delle alette, ritagliate la falda con le alette, che serviranno per incollare la falda al cappello.

Cospargete le alette di colla, poi infilatevi il cono, infine, utilizzando il bordo del tavolo, riempite di scotch per fermare la falda al cono.

Il cappello è quasi pronto.

Con il cartoncino colorato realizzate una fibbia, fatevi passare il tessuto, et voilà, il cappello è pronto!

Aylin e Andrea vi mostrano come realizzare una splendida maschera da pagliaccio utilizzando i sacchetti di carta del pane, della carta crespa e dei cartoncini colorati.

Un'ottima idea per la maschera fai-da-te da pagliaccio.

Scarica il modello occhi, bocca, cappello del Pagliaccio.

Puoi arricchire la maschera con un bel papillon di carta crespa come nell'immagine iniziale

Nel video (in ordine di apparizione)
Andrea Michelle Sonnessa
Lisa Aylin Malacarne

Ecco un'idea molto divertente da realizzare con i bambini per Carnevale: una maschera da clown semplice, economica e divertente.

Tempo di saldi... ne avete gia' approfittato? Io avevo mille buoni propositi, tra i quali un viaggetto a Roma per lo shopping e invece alla fine eccomi con il sedere incollato alla sedia davanti al pc. Così mi sono data allo shopping on line. 

Questo dei saldi è il momento dei previdenti, quelli che si portano avanti con regali per tutte le occasioni: compleanno, ricorrenze e pensierini e... Natale, si, si, quello che cade tra 12 mesi!

Il bello di vivere nel nord Italia è che quando arrivano i saldi invernali il freddo è ancora pungente ed è la stagione per portare i bambini in montagna, così se ne può approfittare al meglio.

Ancora una ricetta super-semplice che vi permette di riutilizzare i biscotti avanzati, far divertire i bambini e leccarvi i baffi. L'ideale per le ricorrenze golose (dal Carnevale, a San Valentino), o per una festa di compleanno.

Vi capita mai di trovare sul fondo della scatola dei biscotti uno strato di quelli rotti che nessuno vuole? Io non sono una schizzinosa ma i biscotti rotti proprio non li reggo, sono impossibili da "pucciare" nel the o nel latte!
Ma, a casa nostra, buttare il cibo è un peccato enorme, punito alla stregua dei peggiori reati ;-)
Perciò, ecco una ricetta semplice, per riutilizzare i biscotti rotti, che con l'aggiunta delle codine colorate diventa perfetta.

Ci siamo. È Carnevale. O si ama o si odia. Per quanto mi riguarda la parte più divertente è quella in cui ci si fabbrica da soli il costume. Insomma, prima che i miei figli si accorgano che ci sono dei grandi magazzini che vendono fantastici costumi preconfezionati, preferisco regalare loro la gioia di immaginare, creare, progettare e realizzare insieme alla mamma la cosa più originale e preziosa del mondo: la loro fantasia!

Pagina 1 di 2

Iscriviti alla newsletter

Potrebbe interessarti anche

www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.