Un contratto con tuo figlio per usare il cellulare

 Quando le regole sono chiare, aderirvi è più semplice.

Allora, perché non dare ai ragazzi, insieme al telefonino, un contratto da sottoscrivere: “Ottengo il telefonino, ma in cambio mi impegno a...”
così abbiamo preparato per voi un contratto da scaricare, perché quando le regole sono chiare, è più facile rispettarle e, se non lo fai, sai che devi prendertene la responsabilità.

L'occasione di fare questa riflessione è stata la presentazione dell'ultima app di PayPal, si chiama Carica, ve ne parlo bene al termine del post, vi anticipo che è una app facilissima da usare, che consente di ricaricare gli abbonamenti prepagati dei vari gestori ed ai vostri figli di mandarvi una richiesta per ricaricare il loro telefono.

Ma per utilizzare responsabilmente il telefono bisogna spiegare ai ragazzi alcune cose importanti e stabilire insieme delle regole.

L'età media in cui un bambino o una bambina ricevono uno smartphone è sempre più bassa, ormai il 50% dei bambini a 10 anni possiede il cellulare, ma in I media la percentuale sale ad oltre 80%.

Lo smartphone è uno strumento di svago, studio, socializzazione, sicurezza e informazione.
Ma può diventare allo stesso modo uno strumento per non studiare, eliminare gli svaghi, diventare asociali, mettersi in pericolo ed ottenere informazioni sbagliate...

Ne abbiamo parlato altre volte su GenitoriChannel trovate molti spunti su cosa insegnare e come gestire i telefonini dei figli, ma questa volta vogliamo proporvi l'idea del contratto con vostro figlio.

Il contratto genitori/figlio per la gestione del cellulare

Quando gli diamo in mano un cellulare, gli stiamo dando in mano uno strumento potente, con potenziale positivo e distruttivo insieme, abbiamo fatto un investimento economico e pagheremo noi regolarmente l'utilizzo.

Tutto questo ci pone nella posizione di poter concordare con i ragazzi che loro aderiscano a certe regole. Perché non farlo in modo formale, chiedendo di firmare un contratto di utilizzo dello smartphone?

Noi ve ne proponiamo un modello che potete scaricare stampare ed utilizzare, oppure potete redigerne uno voi.

Una volta sottoscritto da tutti, appendetelo in un luogo visibile, come in cameretta.


scarica contratto

Cosa contiene il contratto

Ecco cosa troverete nel documento che scaricate:

Le regole di utilizzo del mio cellulare

Ricevo il mio smartphone e mi impegno a rispettare le seguenti regole:

1. Il telefono si spegne la sera alle ore ______
2. Spengo il telefono quando faccio i compiti, se devo utilizzarlo per i compiti, lo dico prima a mamma e papà.
3. Non scatto foto o filmo le persone senza il loro consenso. Non pubblico sui social network né mando a nessuno foto e filmati senza il consenso delle persone ritratte.
4. Non pubblico né mando a nessuno foto della mia famiglia e della mia casa, se non ho prima avvisato mamma e papà
5. Non istauro conversazioni e chat con persone che non conosco personalmente senza informare i miei genitori
6. Non rivelo a nessuno, tranne i miei genitori, le mie password e il mio pin
7. I miei genitori possono guardare i miei messaggi e i miei file sul telefonino, perché ne sono responsabili, come sono responsabili della mia condotta a scuola e nei vari luoghi.
8. Tengo il telefono spento nei luoghi che lo richiedono: scuola, aereo, chiesa, biblioteca, etc.
9. Non utilizzerò il telefono per infastidire, offendere o far sentire a disagio un'altra persona
10. Avviso mamma e papà se c'è qualcuno che mi fa sentire a disagio, mi insulta, mi dà fastidio attraverso il telefono, le chat o i social network.

Data e firma


Sarete sorpresi da quanto sia più semplice per tutti quando le regole sono chiare.

 

PayPal Carica un modo semplice per ricaricare il credito dei ragazzi, e non solo

Ormai gli abbonamenti con ricarica sono i più diffusi, da quelli che si ricaricano ogni mese, a quelli che ricarichi quando il credito è esaurito.

Se fin'ora avete utilizzato i canali off line, o i portali dei singoli operatori, questa app vi semplificherà la vita e l'amerete.

Io ho nei confronti delle ricariche un'idiosincrasia: mi assale il panico quando devo grattare quei codicilli che compri al supermercato o al bar, ed ho sempre paura di sbagliare qualcosa e perdere i miei soldi. Anche on line, devo ricordarmi il numero di telefono, sapere l'operatore...

Utilizzo PayPal da anni e adoro l'affidabilità e semplicità dei loro servizi, dunque avevo alte aspettative sulla app, e non sono stata delusa da PayPal Carica: più facile da usare di quanto immaginassi.

paypalcarica

Cose belle della app PayPalCarica

  • E' estremamente immediata e facile
  • La app si collega alla tua rubrica, quindi puoi selezionare il numero della persona a cui vuoi ricaricare il telefono.
  • I ragazzi possono installarsi la app (dai 12 anni) e mandarti una richiesta di ricarica quando si esaurisce il credito (dovranno insegnare ai nonni come installarsela :-D)
  • Se in famiglia ci sono più SIM con operatori diversi, si gestiscono tutti con la stessa app
  • Se sbaglio operatore per la ricarica, PayPal me lo segnala e non manda a buon fine il pagamento.
  • La sicurezza dei pagamenti è garantita da PayPal

Cose che vorrei per il futuro in PayPalCarica

Ecco le feature che vorrei trovare nella app di PayPal:

  • Il riconoscimento digitale dell'impronta per accedere alla app, ma mi hanno detto che lo stanno studiando.
  • La disponibilità di altri operatori come Fastweb e Tiscali (attualmente supporta le ricariche di Vodafone, Tim, Tre e Wind), ma anche questo è in arrivo.
  • Un programma di fedeltà che mi riconosca dei punti facendo le ricariche (stile tessera del supermercato)

PayPal Carica in 5 facili passi:

Sul sito PayPal Carica trovi le schermate della app per capire come usarla, ma è davvero semplicissima. Funziona così

  1. Accedi con il tuo conto PayPal. Se tuo figlio ha meno di 18 anni, non potrà ancora aprire un conto PayPal e potrai solo richiedere ricariche.
  2. Una volta effettuato il log in, scegli Richieste dal menu per ricaricare o chiedere una ricarica a qualcuno.
  3. Scegli il tuo numero, quello di un familiare o quello di un amico per inviare una ricarica.
  4. Scegli l'operatore di chi deve ricevere la ricarica tra Vodafone, TIM, Wind o Tre e l'importo (se sbagli operatore non succede nulla).
    La ricarica sarà effettuata con PayPal, in modo più sicuro.
  5. Puoi inoltre richiedere ricariche e consultare lo storico delle ricariche inviate e ricevute.

 

di Barbara Siliquini

in collaborazione con PayPal

paypalcarica2

crediti immagine bambino che sigla il contratto: Eugene Partyzan su Shutterstock con rielaborazione

Barbara Siliquini

Da single impenitente, affamata di vita, girovaga del mondo, donna in carriera, sono diventata una mamma allattona, spesso alternativa e innamorata del grande universo della nascita dolce, dell'alto contatto, della vita consapevole. Così è nato GenitoriChannel, per condividere con tutti: i dubbi nell'essere genitori, le scoperte, l'idea del rispetto come primo valore della genitorialità, i trucchi per vivere il quotidiano con leggerezza e con consapevolezza.

Aggiungi commento


adsense_correlati

www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.